Questo sito utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono Anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

OFFERTE SPECIALI

SCOPRILE TUTTE

Long Stay

Soggiorno minimo: 6 notti

NOTIZIE DAL LAGO

Grand Hotel Gardone “GhG Blog”, il Garda a portata di web

VAI AL BLOG

Natale a Gardone Riviera, torna il “Divino Infante”

  Con l’arrivo del Natale, Gardone Riviera, la città dei fiori e del nostro Grand Hotel Gardone, torna ad essere meta di grande suggestione grazie al magnifico museo del Divino Infante, che propone una raccolta assolutamente unica nel suo genere di sculture dedicate al "Bambino Gesù".  La Fondazione Museo del Divino Infante è stata inaugurata nel 2005 grazie alla volontà della collezionista tedesca Hiky Mayr, che ha dedicato più di trentacinque anni della sua vita alla ricerca, alla raccolta e al restauro delle sculture raffiguranti il Bambino Gesù. Oltre a un vero presepe napoletano d'epoca con più di centotrenta figure e numerosi animali, la raccolta del museo vanta più di duecentocinquanta sculture di quattro secoli. La grande novità di quest’anno è che il Museo si è “alleato” con il Vittoriale degli Italiani nella proposta, fino al prossimo 7 gennaio, di un biglietto congiunto che consente di visitare entrambe le istituzioni ad un prezzo molto vantaggioso (18 euro l’intero, 13 euro i ridotti per ragazzi fino ai 18 anni e visitatori oltre i 65). Una bella occasione per “assaggiare” il fascino del Natale gardesano e riscoprire anche d’inverno la bellezza di Gardone Riviera.                  

SCOPRI DI PIÙ

L’eccellenza dei vini del Garda nella carta del Grand Hotel Gardone

I vini del Lago di Garda sono ormai riconosciuti a come un modello di assoluta eccellenza: un’ulteriore testimonianza in questo senso è arrivata dalla settima edizione di “Viniplus”, la guida ai migliori vini della Lombardia pubblicata come ogni anno dalla delegazione regionale dell’Associazione Italiana Sommelier. Il volume ha recensito in totale 233 cantine: i campioni degustati sono stati più di 900. A 124 etichette è andato il massimo riconoscimento delle Quattro Rose Camune: fra queste ben 50 si sono spinte oltre aggiudicandosi il premio speciale della Rosa D’Oro. Anche il Garda è salito su questo podio speciale, conquistando diversi riconoscimenti. Fra i premiati, anche due vini che da tempo sono presenti nella carta dei vini del Grand Hotel Gardone: si tratta del Valtènesi Rosamara 2016 di Costaripa (Moniga), senza dubbio uno dei migliori rosé del territorio che non a caso ha ottenuto l’oro, e il Lugana Molin 2016 di Cà Maiol (Desenzano), premiato con le Quattro Rose Camune. Premi importanti, che offrono conferma anche degli sforzi computi dal Grand Hotel per dare sempre il massimo alla sua clientela.            

SCOPRI DI PIÙ

Tartufi, il lago di Garda si prepara alla raccolta del Nero Pregiato

I cercatori di tartufi del lago di Garda si preparano per la raccolta del Nero Pregiato, varietà piuttosto diffusa soprattutto sull’Alto Garda grazie ai numerosi impianti di coltivazione realizzati a partire dagli anni ’90. Da questi impianti viene circa il 90% del raccolto, in quanto la produzione spontanea si è fortemente ridotta nel corso degli anni. La stagione del Tuber Melanosporum, nome scientifico del Nero Pregiato, inizia per consuetudine il 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, che per tradizione è il giorno più atteso dell’anno dai bambini del Garda e della provincia di Brescia in quanto durante la notte la Santa passa di casa in casa lasciando doni per tutti i piccoli. Una giornata magica insomma, nella quale a sperare sono anche i raccoglitori, specie in un’annata difficile come il 2017 nel corso della quale una durissima siccità ha causato un vero e proprio crollo delle produzioni. Il problema ha riguardato tutte le specie principali reperibili sul Garda, in quanto l’acqua è venuta a mancare proprio nel momento della formazione dei corpi fruttiferi: fortunatamente invece per quanto riguarda il Nero Pregiato le piogge di agosto e settembre si sono rivelate preziose in quanto arrivate proprio nel momento giusto, propiziando le speranze per una produzione di buona qualità. Il prezzo stimato del Nero Pregiato è compreso tra i 500 e gli 800 euro al chilogrammo.               

SCOPRI DI PIÙ

Sul Garda è arrivata la prima neve

Dopo un’estate particolarmente calda e siccitosa, un settembre piovoso ed un ottobre particolarmente caldo e mite, l’autunno ha finalmente mostrato il suo vero volto anche sul Garda. In questi giorni il lago appare incorniciato dalle montagne imbiancate dalla prima neve della stagione, con in primo piano il maestoso Monte Baldo: uno scenario sicuramente suggestivo che prelude al periodo delle ormai vicine festività natalizie. E’ il momento in cui anche il Benaco sembra riposarsi dopo le “fatiche” di una stagione turistica che, nel 2017, è stata decisamente più lunga del solito proprio grazie alle condizioni climatiche decisamente miti che hanno accompagnato la fine dell’estate e le prime settimane autunnali: tanti i turisti stranieri che a cavallo tra settembre ed ottobre hanno continuato a scegliere il Garda per le loro vacanze, a dimostrazione di come il più grande lago italiano sappia davvero regalare qualcosa di magico in ogni periodo dell’anno. Ora la prima neve sembra decisamente aprire le porte al Natale ed al suo incanto, che in queste zone sarà celebrato come sempre nel segno della tradizione.              

SCOPRI DI PIÙ

WEB CAM

Guarda il lago in tempo reale!

Web Cam Gadone Riviera Lago di Garda

COME RAGGIUNGERCI

come raggiungerci divisore

aereo

auto

INFO PRENOTAZIONI

+39 (0) 365 20261

info@grandhotelgardone.it

CONTATTACI

wifiin tutta la struttura

GHG NEWSLETTER

Iscriviti per essere sempre informato sulle novità del Grand Hotel a Gardone Riviera!

Email non valida
Invalid Input