Articoli

  • "Museo della Follia", a Salò la mostra dell'estate 2017

    Un grande evento culturale destinato a proiettare il lago di Garda in una dimensione internazionale: la mostra “Museo della Follia: da Goya a Bacon”, in programma fino al 16 novembre al Musa-Museo di Salò, rappresenta senza dubbio un appuntamento da non perdere per tutti coloro che, anche nel 2017, sceglieranno il lago di Garda come meta per le proprie vacanze.

    L’esposizione itinerante, curata da Vittorio Sgarbi e realizzata grazie alla collaborazione con prestigiose realtà museali come il Musée d’Orsay e il Musée del L’Orangerie, propone un percorso di oltre 200 opere sul tema della follia. In mostra dipinti, fotografie, scultuee, oggetti ed installazioni multimediali per un itinerario di straordinaria suggestione nei meandri della pazzia.

    La visita in realtà inizia già sul lungolago di Salò con il container L’Intonapensieri, una vera e propria anteprima che ospita al suo interno 9 installazioni interattive con testimonianze poetiche di personaggi come Antonio Ligabue, Franco Basaglia ed Alda Merini.

    E poi il viaggio continua all’interno del museo, organizzato in diverse sezioni nelle quali sarà possibile ammirare opere di grandi maestri della storia dell’arte internazionale come Francisco Goya, Franz von Stuck, Francis Bacon, Adolfo Wildt, Jean-Michel Basquiat e nazionale – come il Piccio, Silvestro Lega, Michele Cammarano, Telemaco Signorini, Antonio Mancini, Vincenzo Gemito, Fausto Pirandello, Antonio Ligabue, Pietro Ghizzardi. La mostra ha inoltre già fatto molto discutere per l’esposizione in anteprima mondiale di un olio di Adolf Hitler.

    “E’ una mostra di straordinaria potenza – afferma il presidente del Vittoriale degli Italiani, nonché direttore del Musa e di GardaMusei Giordano Bruno Guerri -. Questo perché affronta un tema complesso dai punti di vista dell’arte, della storia, dell’attualità”.

    Questi gli orari di apertura e i prezzi dei biglietti.

    oRARI di APERTURA

    MARZO APRILE E MAGGIO da martedì a domenica 10.00 – 19.00

    GIUGNO LUGLIO AGOSTO E SETTEMBRE da martedì a domenica 10.00 – 20.00

    OTTOBRE NOVEMBRE da martedì a domenica 10.00 – 19.00

    La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso)

    INGRESSO

    BIGLIETTO SINGOLO INTERO - 14,00 €

    BIGLIETTO SINGOLO RIDOTTO - 11,00 € Visitatori dai 7 ai 18 anni, studenti universitari, over 65 anni, cittadini salodiani residenti

    BIGLIETTO OMAGGIO - Minori fino ai 6 anni non compiuti, disabili

    BIGLIETTO OPEN - 16,00 € Biglietto a data aperta, valido dal giorno dopo l’acquisto, consente l’accesso diretto alla cassa prenotati. Disponibilità limitate

    INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI - 030/5785122 www.ticket24ore.it

  • A Gardone Riviera torna la Notte Fondente

    Si rinnova come ogni anno a Gardone Riviera l’appuntamento con la Notte Fondente: la nona edizione del circuito enogastronomico dedicato all’abbinamento tra cioccolato e sapori tipici del lago di Garda è in programma per la serata di venerdì 24 agosto 2018.

    La partenza è prevista a partire dalle 19.30 in piazza del Vittoriale con l’antipasto: successivamente il circuito proseguirà attraverso quattro itinerari (blu, fucsia, verde, giallo)

    La degustazione prevede due antipasti, due primi, due secondi, acqua, tre dessert, sette degustazioni di vino ed un caffè, oltre al kit di degustazione. I vini provengono tutti da alcune delle migliori cantine della riviera bresciana del lago di Garda. In totale sono 24 gli chef del territorio coinvolti.

    Prenotazione obbligatoria all'indirizzo nottefondente@gmail.com oppure online sul sito www.soffiata.it

     

     


  • A Gardone RIviera un Ferragosto a tutto vintage

    Ferragosto all’insegna del “come eravamo” sul lungolago D’Annunzio di Gardone Riviera, dove dal 13 al 15 agosto è in programma il Vintage Market, iniziativa curata dall’associazione VinileVintage. In programma tre giorni completamente dedicati agli appassionati di moda, abbigliamento, oggettistica ed arredamento d’epoca, ma anche di autoproduzioni artigianali e design, sempre nel segno della rievocazione un po’ nostalgica di un passato irripetibile. Molti gli espositori attesi da tutto il territorio nazionale, a costituire il cuore di una manifestazione nella quale non mancheranno iniziative collaterali ed una colonna sonora perfettamente in tema con lo scenario del Garda a fare da magnifica e romantica cornice. Il Vintage Market sarà aperto ogni giorno dalle 9 alle 22.

     


  • A Gardone Riviera un’estate con le star della musica per il festival del Vittoriale “Tener-A-Mente”

    Gardone Riviera, una delle capitali turistiche del lago di Garda, è da molti anni anche sede di uno dei più importanti festival musicali dell’estate italiana: un evento che anche quest’anno si rinnova con un calendario ricco di star internazionali all’insegna del rock, del blues, del pop e della canzone d’autore. Il festival si chiama Tener-A-Mente, ed è la rassegna estiva del Vittoriale di Gardone Riviera, la casa museo con parco monumentale costruita dal grande poeta e romanziere italiano Gabriele D’Annunzio che oggi rappresenta una delle principali e più visitate istituzioni culturali italiane. Qui, nell’anfiteatro del parco, con una splendida vista sul lago, si terranno i concerti del festival: il calendario prenderà il via il 2 luglio con il gruppo pop rock dei Baustelle, unici italiani in programma insieme a Niccolò Fabi (22) e Carmen Consoli (29).

  • A Gardone torna la Notte Fondente 2016

    E’ fissato per la sera del 26 agosto 2016 l’appuntamento con la settima edizione della “Notte Fondente”, ormai tradizionale evento che ogni anno a fine agosto trasforma Gardone in un itinerario enogastronomico all’insegna della dolcezza. Grande protagonista come sempre il cioccolato, che sarà l’ingrediente clou delle preparazioni gastronomiche create da 24 chef del territorio e proposte lungo quattro itinerari, ognuno caratterizzato da un colore diverso, che si snoderanno nel centro storico della “città giardino” a partire dalla piazza del Vittoriale. I piatti saranno abbinati ai vini delle principali cantine gardesane ed i posti disponibili sono solo 600. La manifestazione si terrà dalle 19.30 a mezzanotte ed il coupon di partecipazione costa 35 euro: comprende 2 antipasti, 2 primi, 2 secondi, acqua, 3 dessert, 7 vini, 1 caffè. I biglietti possono essere acquistati anche online con carta di credito o Pau Pal sul sito www.soffiata.it con aggiunta di 2 euro di prevendita.

  • Al Grand Hotel Gardone l’aperitivo dell’estate è “Dannunziano”

    La storia di Gabriele D’Annunzio e quella del Grand Hotel di Gardone Riviera sono intimamente intrecciate tra loro. Il grande poeta è notoriamente annoverato fra i numerosi ospiti illustri che hanno soggiornato nel primo grande albergo del Lago di Garda: ed al signore del Vittoriale la dirigenza del Grand Hotel ha dedicato non solo una delle stanze più prestigiose ed ambite dell’albergo, ma anche l’aperitivo dell’estate che molti ospiti sono ormai soliti sorseggiare ogni sera ai tavoli del Winnie’s Bar, contemplando la bellezza del lago di Garda e attendendo l’ora di cena.

    Il Dannunziano, come è stato battezzato questo affascinante cocktail, ha ormai una lunga storia alle spalle: è nato infatti nell’ottobre del 2002 per commemorare il gemellaggio tra Gardone Riviera e Pescara, città natale del Vate. L’incontro fra i sindaci delle due città si tenne nelle sale del Grand Hotel e fu siglato proprio con questo cocktail la cui base è composta da mirtilli freschi centrifugati (3/10), miscelati con champagne Pol Roger (6/10) e con 1/10 di Aurum, un delizioso liquore al gusto di arancia prodotto proprio a Pescara. Il colore, per i toni severi, ricorda gli interni del Vittoriale: ed il gusto, fresco ma intenso al tempo stesso, è davvero tutto da scoprire.

  • Al Grand Hotel Gardone la consegna del Palladio Gardesano a Giordano Bruno Guerri

    Il salone delle feste del Grand Hotel Gardone ha ospitato la cena di gala per la cerimonia di consegna del Palladio Gardesano, riconoscimento istituito dalla Confraternita del Groppello e dedicato a personalità che si sono distinte nell’opera di promozione del Lago di Garda e del suo patrimonio culturale, storico, ambientale ed enogastronomico. Vinto nelle scorse tre edizioni dall’imprenditore Attilio Camozzi, dall’enologo e produttore di vino Mattia Vezzola e dal regista Franco Piavoli, il premio è andato quest’anno a Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani di Gardone, per la sua instancabile dedizione alla valorizzazione di uno dei siti museali più importanti del Benaco. Una meta culturale di grande fascino che, sotto la guida di Guerri, ha conosciuto grande impulso aumentando i numeri e richiamando nuove folle di turisti e visitatori, con beneficio indubbio per l’intero bacino lacustre. Il premio era costituito quest’anno da una scultura appositamente realizzata dal giovane artista bresciano Fabio Lombardi, selezionata nell’ambito di un concorso di idee che ha coinvolto gli studenti dell’Accademia delle Arti Santa Giulia di Brescia.

     


  • Al Grand Hotel un menù per scoprire il gusto del Garda

    Fra le novità che caratterizzano la stagione estiva 2016 al Grand Hotel Gardone, spiccano anche le nuove creazioni del Menù del Territorio proposto in degustazione al ristorante à la carte Giardino dei Limoni, e pensato per esaltare la tradizione della cucina del Lago di Garda in una chiave moderna ma sempre profondamente rispettosa delle materie prime. I piatti variano periodicamente per garantire agli ospiti un’esperienza sensoriale completa della buona tavola e del buon vivere gardesano: ma alcune proposte sono già diventate un must del Giardino come ad esempio lo Speck di Trota Rosa del Benaco alle Erbe Officinali del Monte Baldo e Toast ai Cereali: piatto di grande delicatezza ed armonia al quale si affianca un altro antipasto di particolare equilibrio come il Salmerino leggermente affumicato su Misticanza e Fior di Cappero di Maderno. In apertura prevale quindi la leggerezza, ideale per proseguire con un primo piuttosto ricco e sontuoso come i Ravioli al Lavarello con Carciofi su Fonduta allo Zafferano di Pozzolengo, che conferma la volontà della cucina di puntare sulla valorizzazione di un grande e spesso misconosciuto patrimonio come il pesce di lago. In alternativa, si può optare per i Tortelloni alla Formaggella di Tremosine, preparati con uno dei formaggi più conosciuti e diffusi del Garda e proposti in versione classica alla bresciana, con Burro d’Alpeggio e Salvia Croccante. L’alternanza si ripropone nei secondi tra pesce (le Delizie di Coregone ai profumi Gardesani) e animali da cortine con una ricetta, il Bianco di Gallina Faraona al Tartufo Scorzone della Valtènesi, che ricorda come il Garda sia anche terra di tartufi. Da ricordare che il Giardino dei Limoni è aperto anche alla clientela esterna.

  • Al Vittoriale di Gardone una lunga estate in musica

    Sarà Ben Harper la “star” dell’estate musicale del lago di Garda: al grande musicista americano toccherà il compito di chiudere con due concerti (in programma il 10 e 11 agosto) il cartellone di “Tener-A-Mente 2017”, il festival del Vittoriale di Gardone Riviera che quest’anno si ripresenta all’attenzione degli appassionati con un programma centrato in particolar modo sui grandi protagonisti della musica internazionale.

    Il complesso monumentale dannunziano, raggiungibile per altro comodamente anche a piedi dal Grand Hotel Gardone, si candida quindi a diventare anche quest’anno una meta obbligata per i “music lover” di ogni età: tanti gli artisti che sfileranno la prossima stagione sul palcoscenico dell’anfiteatro dannunziano a cominciare dagli italiani Baustelle, uno dei più affascinanti gruppi della nuova musica italiana, che il 2 luglio inaugureranno la settima edizione della rassegna. Tantissime le date da segnarsi in agenda: il 4 la lista di grandi star straniere sarà inaugurata dal cantautore inglese Passenger, diventato famoso in tutto il mondo grazie alla hit “Let her go”, seguito a ruota da un nome di culto del rock britannico anni ’80 come Jesus and Mary Chain il 6. Il 9 arriva il geniale cantautore texano Devendra Banhart, la sera dopo Mark Lanegan, una delle grandi voci del rock Usa macchiato a tinte noi, mentre il 12 sarà il momento dell’alt-country di Ryan Adams, rocker del North Carolina che fra i suoi fan più entusiasti annovera un certo Elton John. Non mancheranno due frammenti di storia del rock come i Pretenders di Chrissie Hynde (13) e Steve Winwood (16), ma nemmeno nomi particolarmente seguiti dalle nuove generazioni come Elbow (15) o Jack Savoretti (18). Il 26 nel parco del Vittoriale risuonerà il fischio ammaliante di LP, una delle artiste pop di maggior successo degli ultimi mesi: poi il doppio gran finale con il rock blues spirituale ed intenso di Ben Harper, che sarà da solo in palcoscenico per due show unici e diversi l’uno dall’altro. Nel mezzo anche altri due importanti nomi italiani come Niccolò Fabi (22) e Carmen Consoli (29), oltre a due appuntamenti “cult” nell’affascinante cornice del Laghetto delle Danze con il pianista armeno Tigran Hamasyan (il 28) e con il grande fisarmonicista jazz Richard Galliano (6 agosto). E il 19 maggio anteprima con Gardamusei alla Valle delle Cartiere con Elio: il leader delle Storie Tese si esibirà in una sua personale rivisitazione dell’opera “Baldus”. Info e prevendite biglietti: www.anfiteatrodelvittoriale.it, 340-1392446, oppure www.ticketone.it.

  • Arena Opera Festival, 48 serate di grandi emozioni

    Prenderà il via dal 23 giugno la 95esima edizione dell’Arena Opera Festival di Verona, imperdibile appuntamento dell’estate per tutti gli amanti della lirica e del balletto e per tutti i turisti che ogni anno gravitano intorno al lago di Garda per le vacanze. In cartellone ben 48 serate con cinque grandi opere e tre straordinari gala. A dare il via alla stagione della rassegna areniana sarà la nuova ed attesissima produzione del “Nabucco”, cui farà seguito a ruota l’”Aida”, un simbolo del festival fin dal lontano esordio nel 1913. Il capolavoro di Giuseppe Verdi debutterà quest’anno il 24 giugno e verrà rappresentato per 17 serate in ben due allestimenti: quello contemporaneo, spettacolare e fortemente innovativo firmato dal team artistico catalano La Fura dels Baus e quello tradizionale realizzato nel 1982 da Gianfranco de Bosio. Si proseguirà con un’altra grande opera verdiana, “Rigoletto”, proposto per cinque date a partire dal 1 luglio; sei invece le recite della “Madama Butterfly” di Puccini che verranno proposte a partire dall’8 luglio nel fortunato allestimento di Franco Zeffirelli targato 2004. L’ultima opera sarà la “Tosca”, sempre di Puccini, in scena per cinque repliche a partire dal 5 agosto nell’allestimento targato Hugo de Ana. Il programma è arricchito da tre serate di Gala: lunedì 17 luglio torna l’appuntamento con la grande danza per l’evento Roberto Bolle and Friends, venerdì 21 luglio andrà in scena una prestigiosa serata dal titolo Gala Domingo - Antología de la Zarzuela, in cui verranno proposte le arie più emozionanti dalla tradizione popolare spagnola, mentre martedì 15 agosto l’appuntamento è con il Gala IX Sinfonia di Beethoven. Gli orari di inizio delle rappresentazioni del 95° Arena di Verona Opera Festival sono i seguenti: alle ore 21.00 nei mesi di giugno e luglio, alle ore 20.45 in agosto. Le tre serate di Gala, invece, avranno inizio alle ore 22.00.

    Tutte le informazioni sulle prevendite sono disponibili sul sito www.arena.it. Gli ospiti del Grand Hotel Gardone di Gardone Riviera potranno usufruire di un apposito servizio per l’acquisto dei biglietti: alla reception è inoltre possibile prenotare anche eventuali transfer privati per raggiungere Verona in tutta comodità.


  • Arrivederci al Grand Hotel nel 2018!

    Dopo una splendida estate, anche per noi è arrivato il momento del riposo: oggi il Grand Hotel Gardone chiude per la consueta pausa invernale, che arriva a coronare una stagione davvero ricca di successi e di ricordi straordinari. Abbiamo alle spalle sei impegnativi mesi di lavoro, guidati da un principio per noi irrinunciabile: il benessere ed il comfort dei nostri ospiti. Anche quest’anno il Grand Hotel ha puntato a perfezionare ulteriormente la propria offerta, calibrandola in un mix di charme e serenità, di prestigio storico e di sapori del territorio, con l’obbiettivo di regalare l’esperienza a 360 gradi di un soggiorno esclusivo all’insegna del più autentico “Garda lifestyle”. Per fare questo abbiamo rinnovato gli investimenti in comunicazione, puntando sui social ma anche sul nostro blog, divenuto ormai un punto di riferimento per tutti i viaggiatori in cerca di notizie fresche e puntuali sul Garda ed i suoi eventi: uno strumento che anche quest’anno non chiuderà, continuando puntualmente ad aggiornarvi sulle novità del Grand Hotel e sulle notizie dal Garda anche durante i mesi invernali. Sono stati moltissimi inoltre i giornalisti che nel corso dell’estate hanno scritto del nostro albergo, rimarcandone il ruolo di vera e propria istituzione del turismo sul Lago di Garda anche per il suo prezioso ruolo di testimone della storia di questo splendido angolo di mondo.

  • Auguri per un sereno anno nuovo dal Grand Hotel Gardone!

    Il 2017 è arrivato ormai agli sgoccioli: facile in questi giorni tornare con la memoria ai tanti successi  di un anno che, per il nostro Grand Hotel Gardone, è stato assolutamente straordinario. Le sfide che abbiamo messo in campo hanno dato i loro frutti: abbiamo scommesso su un’idea di ospitalità a 360 gradi, capace di regalare un’esperienza sensoriale completa, unendo comfort e gastronomia, storia e bellezza, natura e buon gusto. I numeri ancora una volta ci hanno dato ragione, confermando ed anzi rafforzando lo charme del nostro albergo, struttura assolutamente unica nel suo genere nella quale è ancora possibile, come ci piace ripetere, “essere ospiti della storia”. In questi giorni che ormai precedono di poco la festa del Capodanno, vogliamo quindi cogliere l’occasione per ringraziare tutti i visitatori che hanno scelto il Grand Hotel Gardone per le loro vacanze: a tutti vogliamo ricordare che siamo già al lavoro per la nuova stagione, con la speranza di avervi nuovamente con noi e di poter tornare a regalarvi la magia di un’emozione unica.

    Auguri a tutti!

    Famiglia Mizzaro & Staff

     

     

     

     

     

     

     

     

     


  • Ben Harper ospite al Grand Hotel Gardone

    Il Grand Hotel Gardone si conferma anche in quest’estate 2017 come l’albergo preferito dalle star internazionali della musica: dopo l’americana LP, che ha soggiornato nella struttura in occasione del suo trionfale concerto sold out del 26 luglio al Vittoriale, il Grand Hotel ha avuto l’onore di ospitare anche Ben Harper, protagonista il 10 e 11 agosto di due straordinarie serate all’insegna del tutto esaurito che hanno concluso in modo trionfale l’edizione 2017 di Tener-A-Mente, il festival d’estate del Vittoriale. Harper ha letteralmente incantato la platea dell’anfiteatro dannunziano con due show in acustico, per i quali si è presentato in palcoscenico da solo accompagnato unicamente dalle sue chitarre e occasionalmente anche da un pianoforte. “Non so cosa mi merito, ma certamente non di suonare in un posto così meraviglioso”, ha detto il musicista americano, che per il suo soggiorno gardesano ha scelto di immergersi nelle atmosfere uniche del Grand Hotel Gardone, vero simbolo del turismo gardesano con oltre 130 anni di storia alle spalle ed una lunga lista di ospiti gloriosi, da Gabriele D’Annunzio a Winston Churchill passando per Nabokov e Lou Reed. “E’ stato un enorme piacere poter ospitare due fra i più grandi artisti della scena musicale internazionale– ha detto la proprietaria Orietta Mizzaro, al vertice della struttura con il fratello Federico -. Grand Hotel Gardone e Tener-a-Mente sono due eccellenze che contribuiscono a fare di Gardone Riviera una delle capitali del turismo estivo sul Lago di Garda: la sinergia che abbiamo realizzato per questa stagione di grandi successi è davvero positiva”. In occasione del concerto di Ben Harper, il Grand Hotel Gardone ha anche messo in palio una notte da sogno con pernottamento e cena al ristorante à la carte Giardino dei Limoni, vinta da una giovane coppia di spettatori.

     

     


  • Ben Harper, doppio sold out a Gardone per la star americana

    Il festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera si conclude sotto il segno di un doppio sold out: sono infatti completamente esauriti i biglietti per gli attesissimi show di Ben Harper, in programma per le serate di giovedì 10 e venerdì 11 agosto. Si conclude così con una nota trionfale la rassegna “Tener-A-Mente 2017”, che fin dall’inizio di luglio ha portato a Gardone molte star internazionali della musica come Steve Winwood, LP, Passenger. Al Vittoriale Harper si esibirà da solo, accompagnandosi unicamente con la sua chitarra, e promette due show diversi per ognuna delle serate, che lo vedranno attingere ad un repertorio ormai molto ampio: dall’esordio del 1994 con “Welcome to the cruel world”, l’artista californiano ha infatti pubblicato qualcosa come 14 album di studio, sia a nome proprio che con gli Innocent Criminals o con altri progetti. Insomma, l’occasione ideale per vedere in azione uno dei nomi più importanti emersi dal panorama rock americano degli ultimi vent’anni, un performer particolarmente apprezzato per la carica magnetica che sa sprigionare dal vivo. Con lui, Gardone Riviera si prepara a vivere altre due notti di pura magia, confermandosi come una delle grandi capitali culturali del lago di Garda.

     

     


  • Buon Natale da Gardone con il "Divino Infante"

    Il Lago di Garda si prepara a festeggiare il Natale in un clima insolitamente rigido: fa molto freddo, in questi ultimi giorni di dicembre, ma il Benaco è comunque pronto ad accogliere i tanti visitatori con tutta la suggestione dei suoi panorami, che durante le ricorrenze di fine anno, diventano ancora più magici ed incantevoli. Gardone Riviera è senza dubbio una delle tappe obbligate del Natale gardesano grazie allo straordinario Museo del Divino Infante, realtà davvero unica al mondo che presenta una splendida raccolta di sculture del Bambino Gesù. Aperto nel novembre del 2005 da Hilky Mayr, una collezionista di origini tedesche che ha dedicato più di 35 anni della sua vita alla raccolta ed al restauro di queste opere, il museo può oggi contare su più di 250 sculture che coprono un arco di quattro secoli, raccontando la storia dell’iconografia legata alla figura centrale del Natale.

    Non potevamo quindi scegliere che una splendida immagine di una delle sculture del Divino Infante per augurare a tutti i nostri ospiti ed ai viaggiatori in visita al Garda anche in questi giorni d’inverno un Natale sereno di pace. A proposito dal museo: vi ricordiamo che è visitabile anche durante il periodo estivo e che si trova a pochi passi dal Grand Hotel Gardone. Come dire: un altro motivo per tornare a trovarci nell’ormai prossimo 2017.

  • Capodanno sul Garda, auguri dal Grand Hotel Gardone

    Siamo ormai arrivati al capolinea di questo 2016: un anno che per il nostro Grand Hotel Gardone ha rappresentato una svolta di grande importanza, ricca di sfide stimolanti come ad esempio questo blog, con il quale, anche durante i mesi di chiusura, continuiamo a dialogare con i tanti nostri ospiti sparsi nel mondo oltre che con tutti i turisti, i visitatori, i viaggiatori che almeno una volta hanno incrociato le strade del Lago di Garda. Abbiamo scommesso su una nuova forma di comunicazione, moltiplicando gli sforzi per garantire un’ospitalità a 360 gradi, capace di unire comfort e modernità in un’esperienza di conoscenza davvero esaustiva delle tante ricchezze del nostro lago, raccontandovi anche, attraverso l’enogastronomia, i sapori di un territorio straordinario. I risultati ci hanno ripagato, regalandoci una stagione di grandi successi e con numeri da incorniciare. Per questo, nei giorni che ormai precedono di poco la festa del Capodanno, vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare tutti gli ospiti che hanno scelto il nostro hotel per il loro soggiorno, i tanti giornalisti che hanno raccontato la storia e l’attualità del Grand Hotel Gardone, tutte le persone con le quali abbiamo collaborato in questi mesi per promuovere non solo la nostra struttura ma anche le bellezze del Lago di Garda.

    Il 2016 è stato un anno straordinario: ma siamo certi che il 2017 lo sarà ancora di più.

    Auguri a tutti!

    Famiglia Mizzaro & Staff 

  • Cari ospiti, arrivederci sul Garda nel 2017!

    Il Grand Hotel Gardone chiude e festeggia una stagione di grandi successi: dopo sei splendidi mesi di lavoro, oggi, mercoledì 19 ottobre, il nostro hotel chiude per la consueta pausa invernale. E’ l’occasione per ringraziare tutti gli ospiti che hanno contribuito a rendere davvero memorabile questa estate 2016, caratterizzata sul lago di Garda da un clima straordinario e di grande piacevolezza che ha reso ancora più belle ed appassionanti le vacanze dei tanti visitatori che hanno confermato la loro fedeltà al nostro magnifico lago. Quest’anno il Grand Hotel Gardone si è ripresentato alla propria clientela in una veste inedita, investendo in modo particolare sulla comunicazione nella convinzione che anche questo faccia parte dei compiti “istituzionali” di una struttura che, per i suoi importanti trascorsi storici, rappresenta ancora oggi uno dei massimi punti di riferimento per il mondo del turismo gardesano. Con il nostro nuovo sito ed il nostro blog aggiornato periodicamente abbiamo cercato di fornire informazioni puntuali sia sulle novità riguardanti l’hotel che sugli eventi, gli appuntamenti e le novità riguardanti il Garda. Ma importanti novità hanno riguardato al tempo stesso la nostra proposta enogastronomica: con il ristorante à la carte “Il Giardino dei Limoni” abbiamo creato uno spazio nel quale conoscere e gustare i prodotti tipici ed i sapori del territorio, per garantire ai nostri ospiti un’esperienza a 360 gradi del vero “Garda lifestyle”. L’auspicio è che questi sforzi abbiamo contribuito a rendere la vostra vacanza un ricordo cui ripensare con serenità nelle sere dell’inverno ormai alle porte.

    Ora il Grand Hotel Gardone chiude, ma non va in vacanza: già da domani saremo al lavoro per pianificare la prossima stagione, ed il nostro Blog continuerà ad informarvi sulle novità dell’hotel anche durante i mesi invernali, sperando di mantenere accesa in voi la voglia di tornare a trovarci la prossima estate.

    A tutti, un sincero ringraziamento ed un arrivederci al 2017!

    Famiglia Mizzaro e staff

  • Dal 2018 matrimoni e unioni civili anche al Grand Hotel Gardone!

    Dal 2018 sarà possibile sposarsi nella splendida cornice storica del Grand Hotel di Gardone Riviera, vero e proprio simbolo del turismo gardesano inaugurato nel 1884: la famiglia Mizzaro, proprietaria dell’albergo, e il Comune di Gardone Riviera hanno infatti sottoscritto la convenzione che apre la strada alla celebrazione di matrimoni ed unioni civili in una delle strutture alberghiere più prestigiose e suggestive d’Italia.

    Le coppie di innamorati di tutto il mondo potranno quindi scegliere di celebrare la cerimonia più importante della vita in uno scenario unico al mondo, ricco di testimonianze  e tracce di un passato glorioso: con oltre 130 anni di storia alle spalle, il Grand Hotel rimane oggi un vero e proprio monumento al buon vivere, che in passato ha ospitato personalità storiche come Winston Churchill, Gabriele D’Annunzio, Re Giorgio di Sassona, il premio Nobel per la letteratura Paul Heyse, ma anche grandi personaggi della storia della musica moderna come Lou Reed, Patti Smith, Ben Harper e LP. Una location di grande charme dove, ancor oggi, è possibile sentirsi “ospiti della storia”.

    Il costo richiesto dal Comune per la celebrazione del rito civile nell’ufficio separato di Stato Civile all’interno del Grand Hotel Gardone è di 1000 euro.

    Due le soluzioni proposte dall’Hotel per la cerimonia:
    1 - La prima è il sontuoso Salone delle Feste con terrazza mozzafiato affacciata sul lago di Garda, che agli inizi del ‘900, negli anni della Belle Epoque, fece da palcoscenico ai ricevimenti più sfarzosi della nobiltà mitteleuropea (tariffa: 800 euro da lunedì a venerdì che saliranno a 1000 nelle giornate di sabato, domenica e festivi).
    2 - Un’alternativa più intima e raccolta ma altrettanto spettacolare è la la Sala Virgilio, anche questa vista lago, con prezzi fissati a 400 o 600 euro a seconda della scelta del giorno.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     


  • Gardone Riviera e il Grand Hotel sul sito di Tgcom24

    In quest’estate 2016 il Grand Hotel e Gardone Riviera sono fra le mete turistiche più consigliate anche dai media. 

  • Gardone Riviera, unico comune con la Bandiera Blu

     

    Gardone Riviera mantiene il primato della Bandiera Blu: anche quest’anno la “città giardino” del Lago di Garda si è vista rinnovare il prestigioso riconoscimento, assegnato per la pulizia delle sue acque, l’efficienza dei servizi ed il rispetto dell’ambiente. Gardone si conferma l’unico comune del Garda e della Lombardia ad aver ottenuto questo importante vessillo, che va ad aggiungersi alla Bandiera Arancione del Touring, alla Bandiera Verde della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), alle Quattro Vele di Legambiente.

     

WEB CAM

Guarda il lago in tempo reale!

Web Cam Gadone Riviera Lago di Garda

COME RAGGIUNGERCI

come raggiungerci divisore

aereo

auto

INFO PRENOTAZIONI

+39 (0) 365 20261

info@grandhotelgardone.it

CONTATTACI

wifiin tutta la struttura

GHG NEWSLETTER

Iscriviti per essere sempre informato sulle novità del Grand Hotel a Gardone Riviera!

Email non valida
Invalid Input