Articoli

  • Tener-A-Mente Festival, Gardone Riviera sempre più internazionale

     

    Continua a crescere il cartellone di Tener-A-Mente, il festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera: tre i nuovi artisti annunciati questa settimana a partire da Yann Tiersen, eclettico compositore francese (è l’autore della colonna sonora di “Il favoloso mondo di Amèlie”) che si esibirà in una performance “piano solo”. Appuntamento il 31 luglio, biglietti dai 45 euro della poltronissima ai 30 della gradinata non numerata.

    Nella città giardino quest’estate arriverà anche un altro big del jazz-soul americano come Marcus Miller, grande bassista che ha suonato a fianco di big come Miles Davis e Wayne Shorter: il suo concerto è fissato per il 25 luglio, biglietti da 50 a 30 euro.

    Infine il 27 giugno sempre dall’America ecco The Dream Syndicate, band di culto della scena neopsichedelica anni ’80 tornata in scena da qualche anno: in questo caso i tagliandi vanno da 35 a 25 euro. Le prevendite sono aperte sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it.

    Ricordiamo a tutti gli appassionati di musica che il Vittoriale è raggiungibile con una suggestiva passeggiata a piedi di pochi minuti dal nostro Grand Hotel Gardone, che si candida quindi come soluzione ideale per tutti coloro interessati a seguire il festival Tener-A-Mente senza rinunciare ai comfort di un albergo simbolo del turismo e della storia del Garda.

     

     

     

     

     

     

     

     


  • Jeff Beck, ecco il secondo asso di “Tener-A-Mente”

     

    Jeff Beck, mito della chitarra rock del ‘900, inaugurerà l’edizione 2018 di Tener-A-Mente, il festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera.

    Appuntamento in programma per il 23 giugno: biglietti a 43, 55, 70 euro più diritti già in prevendita online sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it ed in via di esaurimento. Grandissima quindi l’attesa per l’artista inglese, 73 anni, vero fuoriclasse della sei cord che ripercorrerà in questo show le tappe più importanti della sua carriera: dagli inizi con gli Yardbirds, dove venne chiamato in sostituzione di Eric Clapton, fino al Jeff Beck Group. Un’ulteriore buona ragione per visitare Gardone Riviera, soggiornando al Grand Hotel Gardone, dal quale il Vittoriale è comodamente raggiungibile anche con una camminata di pochi minuti.

     

     

     

     

     

     

     


  • "Museo della Follia", a Salò la mostra dell'estate 2017

    Un grande evento culturale destinato a proiettare il lago di Garda in una dimensione internazionale: la mostra “Museo della Follia: da Goya a Bacon”, in programma fino al 16 novembre al Musa-Museo di Salò, rappresenta senza dubbio un appuntamento da non perdere per tutti coloro che, anche nel 2017, sceglieranno il lago di Garda come meta per le proprie vacanze.

    L’esposizione itinerante, curata da Vittorio Sgarbi e realizzata grazie alla collaborazione con prestigiose realtà museali come il Musée d’Orsay e il Musée del L’Orangerie, propone un percorso di oltre 200 opere sul tema della follia. In mostra dipinti, fotografie, scultuee, oggetti ed installazioni multimediali per un itinerario di straordinaria suggestione nei meandri della pazzia.

    La visita in realtà inizia già sul lungolago di Salò con il container L’Intonapensieri, una vera e propria anteprima che ospita al suo interno 9 installazioni interattive con testimonianze poetiche di personaggi come Antonio Ligabue, Franco Basaglia ed Alda Merini.

    E poi il viaggio continua all’interno del museo, organizzato in diverse sezioni nelle quali sarà possibile ammirare opere di grandi maestri della storia dell’arte internazionale come Francisco Goya, Franz von Stuck, Francis Bacon, Adolfo Wildt, Jean-Michel Basquiat e nazionale – come il Piccio, Silvestro Lega, Michele Cammarano, Telemaco Signorini, Antonio Mancini, Vincenzo Gemito, Fausto Pirandello, Antonio Ligabue, Pietro Ghizzardi. La mostra ha inoltre già fatto molto discutere per l’esposizione in anteprima mondiale di un olio di Adolf Hitler.

    “E’ una mostra di straordinaria potenza – afferma il presidente del Vittoriale degli Italiani, nonché direttore del Musa e di GardaMusei Giordano Bruno Guerri -. Questo perché affronta un tema complesso dai punti di vista dell’arte, della storia, dell’attualità”.

    Questi gli orari di apertura e i prezzi dei biglietti.

    oRARI di APERTURA

    MARZO APRILE E MAGGIO da martedì a domenica 10.00 – 19.00

    GIUGNO LUGLIO AGOSTO E SETTEMBRE da martedì a domenica 10.00 – 20.00

    OTTOBRE NOVEMBRE da martedì a domenica 10.00 – 19.00

    La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso)

    INGRESSO

    BIGLIETTO SINGOLO INTERO - 14,00 €

    BIGLIETTO SINGOLO RIDOTTO - 11,00 € Visitatori dai 7 ai 18 anni, studenti universitari, over 65 anni, cittadini salodiani residenti

    BIGLIETTO OMAGGIO - Minori fino ai 6 anni non compiuti, disabili

    BIGLIETTO OPEN - 16,00 € Biglietto a data aperta, valido dal giorno dopo l’acquisto, consente l’accesso diretto alla cassa prenotati. Disponibilità limitate

    INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI - 030/5785122 www.ticket24ore.it

  • A Gardone Riviera un’estate con le star della musica per il festival del Vittoriale “Tener-A-Mente”

    Gardone Riviera, una delle capitali turistiche del lago di Garda, è da molti anni anche sede di uno dei più importanti festival musicali dell’estate italiana: un evento che anche quest’anno si rinnova con un calendario ricco di star internazionali all’insegna del rock, del blues, del pop e della canzone d’autore. Il festival si chiama Tener-A-Mente, ed è la rassegna estiva del Vittoriale di Gardone Riviera, la casa museo con parco monumentale costruita dal grande poeta e romanziere italiano Gabriele D’Annunzio che oggi rappresenta una delle principali e più visitate istituzioni culturali italiane. Qui, nell’anfiteatro del parco, con una splendida vista sul lago, si terranno i concerti del festival: il calendario prenderà il via il 2 luglio con il gruppo pop rock dei Baustelle, unici italiani in programma insieme a Niccolò Fabi (22) e Carmen Consoli (29).

  • Al Grand Hotel Gardone l’aperitivo dell’estate è “Dannunziano”

    La storia di Gabriele D’Annunzio e quella del Grand Hotel di Gardone Riviera sono intimamente intrecciate tra loro. Il grande poeta è notoriamente annoverato fra i numerosi ospiti illustri che hanno soggiornato nel primo grande albergo del Lago di Garda: ed al signore del Vittoriale la dirigenza del Grand Hotel ha dedicato non solo una delle stanze più prestigiose ed ambite dell’albergo, ma anche l’aperitivo dell’estate che molti ospiti sono ormai soliti sorseggiare ogni sera ai tavoli del Winnie’s Bar, contemplando la bellezza del lago di Garda e attendendo l’ora di cena.

    Il Dannunziano, come è stato battezzato questo affascinante cocktail, ha ormai una lunga storia alle spalle: è nato infatti nell’ottobre del 2002 per commemorare il gemellaggio tra Gardone Riviera e Pescara, città natale del Vate. L’incontro fra i sindaci delle due città si tenne nelle sale del Grand Hotel e fu siglato proprio con questo cocktail la cui base è composta da mirtilli freschi centrifugati (3/10), miscelati con champagne Pol Roger (6/10) e con 1/10 di Aurum, un delizioso liquore al gusto di arancia prodotto proprio a Pescara. Il colore, per i toni severi, ricorda gli interni del Vittoriale: ed il gusto, fresco ma intenso al tempo stesso, è davvero tutto da scoprire.

  • Al Grand Hotel Gardone la consegna del Palladio Gardesano a Giordano Bruno Guerri

    Il salone delle feste del Grand Hotel Gardone ha ospitato la cena di gala per la cerimonia di consegna del Palladio Gardesano, riconoscimento istituito dalla Confraternita del Groppello e dedicato a personalità che si sono distinte nell’opera di promozione del Lago di Garda e del suo patrimonio culturale, storico, ambientale ed enogastronomico. Vinto nelle scorse tre edizioni dall’imprenditore Attilio Camozzi, dall’enologo e produttore di vino Mattia Vezzola e dal regista Franco Piavoli, il premio è andato quest’anno a Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani di Gardone, per la sua instancabile dedizione alla valorizzazione di uno dei siti museali più importanti del Benaco. Una meta culturale di grande fascino che, sotto la guida di Guerri, ha conosciuto grande impulso aumentando i numeri e richiamando nuove folle di turisti e visitatori, con beneficio indubbio per l’intero bacino lacustre. Il premio era costituito quest’anno da una scultura appositamente realizzata dal giovane artista bresciano Fabio Lombardi, selezionata nell’ambito di un concorso di idee che ha coinvolto gli studenti dell’Accademia delle Arti Santa Giulia di Brescia.

     


  • Al Vittoriale di Gardone una lunga estate in musica

    Sarà Ben Harper la “star” dell’estate musicale del lago di Garda: al grande musicista americano toccherà il compito di chiudere con due concerti (in programma il 10 e 11 agosto) il cartellone di “Tener-A-Mente 2017”, il festival del Vittoriale di Gardone Riviera che quest’anno si ripresenta all’attenzione degli appassionati con un programma centrato in particolar modo sui grandi protagonisti della musica internazionale.

    Il complesso monumentale dannunziano, raggiungibile per altro comodamente anche a piedi dal Grand Hotel Gardone, si candida quindi a diventare anche quest’anno una meta obbligata per i “music lover” di ogni età: tanti gli artisti che sfileranno la prossima stagione sul palcoscenico dell’anfiteatro dannunziano a cominciare dagli italiani Baustelle, uno dei più affascinanti gruppi della nuova musica italiana, che il 2 luglio inaugureranno la settima edizione della rassegna. Tantissime le date da segnarsi in agenda: il 4 la lista di grandi star straniere sarà inaugurata dal cantautore inglese Passenger, diventato famoso in tutto il mondo grazie alla hit “Let her go”, seguito a ruota da un nome di culto del rock britannico anni ’80 come Jesus and Mary Chain il 6. Il 9 arriva il geniale cantautore texano Devendra Banhart, la sera dopo Mark Lanegan, una delle grandi voci del rock Usa macchiato a tinte noi, mentre il 12 sarà il momento dell’alt-country di Ryan Adams, rocker del North Carolina che fra i suoi fan più entusiasti annovera un certo Elton John. Non mancheranno due frammenti di storia del rock come i Pretenders di Chrissie Hynde (13) e Steve Winwood (16), ma nemmeno nomi particolarmente seguiti dalle nuove generazioni come Elbow (15) o Jack Savoretti (18). Il 26 nel parco del Vittoriale risuonerà il fischio ammaliante di LP, una delle artiste pop di maggior successo degli ultimi mesi: poi il doppio gran finale con il rock blues spirituale ed intenso di Ben Harper, che sarà da solo in palcoscenico per due show unici e diversi l’uno dall’altro. Nel mezzo anche altri due importanti nomi italiani come Niccolò Fabi (22) e Carmen Consoli (29), oltre a due appuntamenti “cult” nell’affascinante cornice del Laghetto delle Danze con il pianista armeno Tigran Hamasyan (il 28) e con il grande fisarmonicista jazz Richard Galliano (6 agosto). E il 19 maggio anteprima con Gardamusei alla Valle delle Cartiere con Elio: il leader delle Storie Tese si esibirà in una sua personale rivisitazione dell’opera “Baldus”. Info e prevendite biglietti: www.anfiteatrodelvittoriale.it, 340-1392446, oppure www.ticketone.it.

  • Ben Harper ospite al Grand Hotel Gardone

    Il Grand Hotel Gardone si conferma anche in quest’estate 2017 come l’albergo preferito dalle star internazionali della musica: dopo l’americana LP, che ha soggiornato nella struttura in occasione del suo trionfale concerto sold out del 26 luglio al Vittoriale, il Grand Hotel ha avuto l’onore di ospitare anche Ben Harper, protagonista il 10 e 11 agosto di due straordinarie serate all’insegna del tutto esaurito che hanno concluso in modo trionfale l’edizione 2017 di Tener-A-Mente, il festival d’estate del Vittoriale. Harper ha letteralmente incantato la platea dell’anfiteatro dannunziano con due show in acustico, per i quali si è presentato in palcoscenico da solo accompagnato unicamente dalle sue chitarre e occasionalmente anche da un pianoforte. “Non so cosa mi merito, ma certamente non di suonare in un posto così meraviglioso”, ha detto il musicista americano, che per il suo soggiorno gardesano ha scelto di immergersi nelle atmosfere uniche del Grand Hotel Gardone, vero simbolo del turismo gardesano con oltre 130 anni di storia alle spalle ed una lunga lista di ospiti gloriosi, da Gabriele D’Annunzio a Winston Churchill passando per Nabokov e Lou Reed. “E’ stato un enorme piacere poter ospitare due fra i più grandi artisti della scena musicale internazionale– ha detto la proprietaria Orietta Mizzaro, al vertice della struttura con il fratello Federico -. Grand Hotel Gardone e Tener-a-Mente sono due eccellenze che contribuiscono a fare di Gardone Riviera una delle capitali del turismo estivo sul Lago di Garda: la sinergia che abbiamo realizzato per questa stagione di grandi successi è davvero positiva”. In occasione del concerto di Ben Harper, il Grand Hotel Gardone ha anche messo in palio una notte da sogno con pernottamento e cena al ristorante à la carte Giardino dei Limoni, vinta da una giovane coppia di spettatori.

     

     


  • Ben Harper, doppio sold out a Gardone per la star americana

    Il festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera si conclude sotto il segno di un doppio sold out: sono infatti completamente esauriti i biglietti per gli attesissimi show di Ben Harper, in programma per le serate di giovedì 10 e venerdì 11 agosto. Si conclude così con una nota trionfale la rassegna “Tener-A-Mente 2017”, che fin dall’inizio di luglio ha portato a Gardone molte star internazionali della musica come Steve Winwood, LP, Passenger. Al Vittoriale Harper si esibirà da solo, accompagnandosi unicamente con la sua chitarra, e promette due show diversi per ognuna delle serate, che lo vedranno attingere ad un repertorio ormai molto ampio: dall’esordio del 1994 con “Welcome to the cruel world”, l’artista californiano ha infatti pubblicato qualcosa come 14 album di studio, sia a nome proprio che con gli Innocent Criminals o con altri progetti. Insomma, l’occasione ideale per vedere in azione uno dei nomi più importanti emersi dal panorama rock americano degli ultimi vent’anni, un performer particolarmente apprezzato per la carica magnetica che sa sprigionare dal vivo. Con lui, Gardone Riviera si prepara a vivere altre due notti di pura magia, confermandosi come una delle grandi capitali culturali del lago di Garda.

     

     


  • Estate a Gardone, arrivano Norah Jones e Franz Ferdinand

     

    Gardone Riviera prepara un’estate a tutta musica: questa settimana il festival del Vittoriale “Tener-A-Mente” ha annunciato due nuove grandi star internazonali per l’edizione 2018. L’11 luglio arrivano i Franz Ferdinand, mito del rock britannico con sette milioni di dischi venduti nel mondo: biglietti a 55 e 34 euro più diritti.

    Per il 24 luglio è invece fissato il concerto dell’americana Norah Jones, figlia di Ravi Shankar e star del soft jazz con nove Grammy Awards vinti in carriera. Ingressi a 100, 80, 75 o 50 euro più diritti di prevendita a seconda del posto prescelto. I biglietti sono disponibili in prevendita online in entrambi i casi sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it.

    Sempre più ricco quindi il programma del festival, che già prevede gli show di Jeff Beck, Pat Metheny, Steve Hackett e Cigarettes After Sex. Per tutti gli appassionati di musica un invito irresistibile a passare le prossime vacanze sul Garda, scegliendo magari il Grand Hotel Gardone, dal quale il Vittoriale si raggiunge anche comodamente a piedi con una passeggiata di pochi minuti.

     

     

     

     

     

     

     

     


  • Festival del Vittoriale, ecco la prima star del 2018

    Sarà Pat Metheny la prima star del festival estivo del Vittoriale di Gardone Riviera: il grande chitarrista americano si esibirà il prossimo 18 luglio ed i biglietti per questo primo grande evento dell’estate 2018 sul lago di Garda sono già disponibili in prevendita sul sito anfiteatrodelvittoriale.it, con prezzi compresi fra 31 e 52 euro più diritti.

    L’artista promette ai fan italiani uno show completamente rinnovato: in questa occasione infatti al suo fianco ci sarà un trio di musicisti composto dal batterista Antonio Sanchez, suo ormai fidato collaboratore, dalla bravissima bassista australiana (ma di origini malesi) Linda May Han Oh e dal pianista britannico Gwilin Simcock. Lo show si preannuncia come una live session di alto livello in bilico tra jazz, blues e rock.

     

     

     

     

     

     

     


  • Gardone Riviera e il Grand Hotel sul sito di Tgcom24

    In quest’estate 2016 il Grand Hotel e Gardone Riviera sono fra le mete turistiche più consigliate anche dai media. 

  • I big del jazz e del rock tra Gardone e Brescia

    E’ una settimana davvero ricca di appuntamenti musicali di alto profilo, quella che si apre oggi con il concerto di Pat Metheny e Ron Carter previsto al Vittoriale di Gardone Riviera: i due giganti del jazz si fermano questa sera sulle sponde del lago di Garda con l’acclamato tour mondiale che nei prossimi giorni farà tappa anche al prestigioso Umbria Jazz Festival.

  • Il Palladio Gardesano 2017 a Giordano Bruno Guerri

     

     

    Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione Del Vittoriale di Gardone Riviera, è il vincitore del Palladio Gardesano 2017, il riconoscimento istituito dalla Confraternita del Groppello e destinato alle personalità che si sono distinte nell’opera di valorizzazione e promozione del territorio gardesano. La cerimonia di consegna del riconoscimento è in programma per il prossimo 22 settembre al Grand Hotel di Gardone Riviera, che dopo aver ospitato le prime due edizioni del Premio (vinte nel 2014 dall’imprenditore Attilio Camozzi e nel 2015 dall’enologo e produttore vitivinicolo Mattia Vezzola) torna a diventare sede naturale ed ufficiale dell’evento.

    Il Palladio è costituito quest’anno da una scultura appositamente realizzata da Fabio Lombardi, giovane artista allievo dell’Accademia Santa Giulia di Brescia: l’opera è stata selezionata da una giuria di esperti nel corso dell’ultima edizione della Fiera di Puegnago, dove sono state presentate le 30 sculture che hanno partecipato al concorso indetto all’inizio dell’anno dalla Confraternita in collaborazione con l’Accademia.

    “Questa novità ci ha consentito di rilanciare un’iniziativa che vuole rafforzare il ruolo del nostro sodalizio come organismo attivo nel campo della promozione del territorio e del suo vino – ha detto il presidente della Confraternita del Groppello Massimo Piergentili presentando il Palladio 2017 nel comune di Gardone Riviera -  Ma importante è anche la scelta di vincitore di prestigio come Giordano Bruno Guerri: un senese stregato dalla bellezza del lago di Garda che ha saputo dare nuovo impulso all’istituzione del Vittoriale, richiamando una nuova ondata di turisti sul territorio e quindi lavorando per il suo sviluppo”.

     


  • Il Vittoriale si veste di nuova luce e premia il maestro Muti

    Verrà lanciato nei prossimi giorni un importante progetto grazie al quale il Vittoriale di Gardone Riviera si presenterà agli ospiti del Lago di Garda…. sotto una nuova luce. E’ fissata infatti per martedì prossimo, 13 dicembre, l’inaugurazione della nuova illuminazione esterna del complesso monumentale dannunziano, che si trova a pochi metri dal Grand Hotel Gardone e rappresenta una delle principali attrattive culturali italiane oltre che del bacino benacense. Grazie ad un accordo tra Regione Lombardia, Fondazione del Vittoriale e A2A, è stato messo a punto un lavoro illuminotecnico di grande qualità, che renderà il sito più suggestivo oltre che fruibile ai visitatori anche nelle ore serali. La prima fase del progetto coinvolgerà l’ingresso fino alla Prioria: seguiranno altri step nel 2017 e 2018 per completare l’operazione ed estenderla a tutte le zone più importanti. Al momento attuale sono stati installati oltre 160 apparecchi tutti a sorgente Led: “Un’impresa magnifica ed operosa”–, l’ha definita il presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri. Nel giorno inaugurale del 13, la festa si completerà con l’assegnazione del VII Premio del Vittoriale al maestro Riccardo Muti, un vero simbolo dell’Italia oltre che uno dei più grandi direttori d’orchestra del mondo. 

  • La Valle delle Cartiere ospita il debutto di Tener-A-Mente

    L’attesa per Tener-A-Mente 2017 è ormai agli sgoccioli: questa settimana il festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera prende ufficialmente il via con una suggestiva anteprima in programma venerdì 19 maggio alla Valle delle Cartiere di Toscolano, dove Elio, musicista, flautista e frontman del famoso gruppo Elio e le Storie Tese, si cimenterà nella lettura del “Baldus” di Teofilo Folengo, una delle opere farsesche più importanti della letteratura del ‘500. L’evento è stato organizzato per celebrare il 500esimo anniversario della prima edizione del poema, che venne stampata nel XVI secolo proprio nelle cartiere di Toscolano, dove l’opera verrà rappresentata. Il luogo dello spettacolo si raggiunge a piedi con una passeggiata di 15 minuti e partenza da Largo Matteotti, oppure con il trenino turtistico (2 euro andata e ritorno) con partenza dal parcheggio Caduti di Nassirya. La serata è offerta da Toscolano 1381, la più antica cartiera gardesana che ancora oggi produce carta fatta a mano seguendo l’antica tradizione. La rappresentazione si terrà nella splendida cornice del Museo della Carta (l’antica cartiera di Maina Inferiore), che per altro rimarrà aperto ai visitatori anche alla fine dell’evento. In caso di pioggia lo spettacolo si terrà nella Sala Cartai, all’interno del Museo della Carta. Insomma, una serata che offre la duplice opportunità di assistere ad uno spettacolo interessante visitando al contempo uno dei luoghi più affascinanti del Garda. Inizio alle 21, ingresso 20 euro.


  • LP, una notte a Gardone tra il fascino del Grand Hotel ed un bicchiere di Chiaretto

    Il ciclone LP si è abbattuto su Gardone Riviera ed ha indubbiamente lasciato il segno: il Vittoriale era stipato fino all’ultimo buco disponibile per il concerto della star americana (ma di ascendenze italiane), andato in scena la sera del 26 luglio davanti ad un pubblico in delirio. Un concerto ormai sold out da settimane, che ha confermato la particolare dedizione della platea italiana per questo vero e proprio fenomeno della musica pop, esploso nell’estate del 2016 con il successo del tormentone “Lost on you”. Per il suo breve soggiorno sul lago di Garda LP ha scelto il Grand Hotel Gardone, dove ha avuto modo di rilassarsi con il suo staff sia nelle fasi immediatamente precedenti l’esibizione che in quelle successive. Laura (questo il suo vero nome) è rimasta affascinata dall’atmosfera unica del Grand Hotel, soffermandosi ad osservare il panorama ed apprezzando i prodotti locali come ad esempio il Chiaretto, il grande rosé della riviera gardesana. “Un grande personaggio – ha commentato la proprietaria del Grand Hotel Orietta Mizzaro, nella foto insieme ad LP sulla passeggiata a bordo lago del Grand Hotel -. Disponibile, sorridente, ha saputo mettere tutti a proprio agio: non la dimenticheremo facilmente”. E a lungo la ricorderà senza dubbio anche la platea del Vittoriale, ipnotizzata dal suo carisma e soprattutto dalla straordinaria performance vocale con la quale ha incantato il pubblico sfoderando i suoi successi, da “Muddy Waters” a “Other People” fino all’immancabile “Lost on you”, che ha sigillato questa straordinaria notte gardesana con la sua struggente melodia.

     

     

     


  • Nell’estate di Gardone Riviera la chitarra di Steve Hackett

    Un altro grande virtuoso della sei corde per Tener-a-Mente 2018: dopo Jeff Beck e Pat Metheny, al cartellone del festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera si aggiunge anche il nome di Steve Hackett, ex-componente dei Genesis e chitarrista fra i più apprezzati del panorama rock del ‘900. Appuntamento fissato per la serata di domenica 8 luglio: biglietti a 50, 40 e 30 euro più diritti di prevendita, acquistabili online a partire da oggi sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it. Il musicista britannico, classe 1950, promette un viaggio musicale alle radici del progressive rock: in scaletta molti classici storici dei Genesis come “Supper’s Ready”, “Dancing with the moonlit knight”, “The musical box”, ma anche brani della sua produzione solista. Sul palco con lui una formazione di cinque elementi

     

     

     

     

     

     

     

     


  • Steve Vai e Fiorella Mannoia: al via il Festival del Vittoriale di Gardone Riviera

    Con il concerto del chitarrista americano Steve Vai prende il via mercoledì 6 luglio l’edizione 2016 di Tener-A-Mente, il festival d’estate del Vittoriale di Gardone Riviera. 

  • Steve Winwood al Vittoriale, notte da sogno al Grand Hotel in palio per gli spettatori

    Il Grand Hotel di Gardone Riviera vanta senza dubbio da sempre un legame particolare con l’Inghilterra, fin dai tempi in cui Winston Churchill fu nostro ospite nel 1949. Anche per questo abbiamo deciso di celebrare con un premio speciale l’arrivo a Gardone Riviera di un’icona del rock inglese come Steve Winwood: fra tutti gli spettatori che parteciperanno al concerto del grande musicista, in programma per domenica 16 luglio al Vittoriale di Gardone Riviera, verrà infatti estratta una notte da sogno al Grand Hotel, da sempre emblema di eleganza e stile. Il premio consiste nel pernottamento in una bellissima camera doppia superior con balcone vista lago e una cena con menu degustazione al Giardino dei Limoni, l’esclusivo ristorante à la carte dell’hotel. Il nome del fortunato verrà annunciato domenica sera prima del concerto, e dopo l’esibizione avremo l’onore di consegnare personalmente il premio al vincitore. Il nostro modo per rendere omaggio ad un grande della musica che, dopo tanti anni di carriera, riesce ancora a sorprendere ed emozionare.

     


WEB CAM

Guarda il lago in tempo reale!

Web Cam Gadone Riviera Lago di Garda

COME RAGGIUNGERCI

come raggiungerci divisore

aereo

auto

INFO PRENOTAZIONI

+39 (0) 365 20261

info@grandhotelgardone.it

CONTATTACI

wifiin tutta la struttura

GHG NEWSLETTER

Iscriviti per essere sempre informato sulle novità del Grand Hotel a Gardone Riviera!

Email non valida
Invalid Input