Articoli

  • Heyse, il Grand Hotel fra le righe di un Nobel

    In questi giorni segnati da un grande dibattito per l’assegnazione del Nobel per la letteratura a Bob Dylan, è sicuramente curioso ricordare che anche la storia del Grand Hotel di Gardone Riviera è intrecciata a doppio filo con quella di un grande premio Nobel del passato: lo scrittore Paul Johannn Ludwig Heyse, nato a Berlino il 15 marzo 1830, e scomparso a Monaco il 2 aprile del 1914. Come ancor oggi accade a tanti tedeschi, Heyse rimase letteralmente soggiogato dal fascino del lago di Garda, sul quale soggiornò a lungo scegliendo come luogo di villeggiatura proprio il Grand Hotel di Gardone Riviera. Qui il grande poeta e drammaturgo fu spesso ospite nel periodo compreso tra il 1899 e il 1909, e rimase talmente affascinato dall’atmosfera dell’albergo da decidere di ambientarvi il racconto “Una notte veneziana”, scritto nel 1901 e pubblicata nel volume “Novellen vom Gardasee” (Novelle dal Lago di Garda), edito l’anno successivo. Come dire, un’ideale suggestione di lettura per prepararsi alle vacanze gardesane 2017 nel segno delle parole di questo grande autore, che fu insignito del Nobel per la letteratura nel 1910.

WEB CAM

Guarda il lago in tempo reale!

Web Cam Gadone Riviera Lago di Garda

COME RAGGIUNGERCI

come raggiungerci divisore

aereo

auto

INFO PRENOTAZIONI

+39 (0) 365 20261

info@grandhotelgardone.it

CONTATTACI

wifiin tutta la struttura

GHG NEWSLETTER

Iscriviti per essere sempre informato sulle novità del Grand Hotel a Gardone Riviera!

Email non valida
Invalid Input